Il 17 a Milano la cerimonia finale del premio “Eugenio Corti”

Mercoledì a Milano si tiene la cerimonia finale del premio internazionale “Eugenio Corti” 2018. Dunque, il 17 gennaio, a partire dalle 15.30, a Palazzo Pirelli, è in programma l’iniziativa promossa dall’associazione dedicata allo scrittore e saggista brianzolo, dal Centro di ricerca “Letteratura e cultura dell’Italia unita” dell’Università cattolica del sacro cuore di Milano e dal Consiglio regionale della Lombardia.

Il Premio fa parte del Cantiere “Eugenio Corti” che, dal 2016 vede sorgere una serie di iniziative che hanno l’obiettivo di celebrare il ricordo dell’autore di “Cavallo rosso”. Per il Consiglio regionale lombardo, “a fronte dell’interesse del pubblico e del significativo risveglio degli studi cortiani, il conferimento del premio alla miglior pubblicazione e alla miglior tesi di laurea sarà un’ulteriore occasione per approfondire la produzione letteraria dello scrittore brianzolo attraverso un seminario ricco di voci”.

 È previsto l’intervento del presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo, della moglie dell’autore e presidente dell’associazione “Eugenio Corti” Vanda Corti e del direttore del Centro di ricerca della Cattolica Giuseppe Langella. La prolusione è a cura di François Livi, professore emerito della Sorbona di Parigi, esimio studioso di cortiano.