Bologna: “La Bohème” di Puccini inaugura la stagione lirica del Teatro Comunale

“La Bohème” di Puccini inaugura la stagione lirica del Teatro Comunale di Bologna. Venerdì 19 gennaio, alle 20, viene messa in scena una delle opere più importanti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, ispirata al romanzo “Scene della vita di Bohème” di Henry Murger. L’opera viene presentata in un nuovo allestimento curato da Graham Vick, con Michele Mariotti sul podio.

La produzione segna una nuova collaborazione tra il regista inglese e il direttore musicale del teatro bolognese, dopo il successo del “Gugliemo Tell” rossiniano del 2014. Lo spettacolo viene proiettato, in diretta, nei cinema del circuito All’Opera di Rai Com il 24 gennaio, alle 20 e in differita su Rai 5, il 25 gennaio, alle 21.15. Il debutto del 19 gennaio viene trasmesso in diretta su Radio 3 Rai, alle 20.

“La Bohème - afferma Graham Vick - è un’opera per attori-cantanti, tutta basata com’è sulla parola. Non è assolutamente spettacolare. Ma è una grande opera d’arte. Per questo vale sempre la pena di tornare a interrogarla, di lavorarci sopra. Cosa che non capita con altri titoli. Se all’inizio La Bohème appare un po’ impermeabile a nuovi punti di vista, a esaminarla nel dettaglio, svela una costruzione mirabile. È tutto talmente preciso e minuzioso: parola, musica, drammaturgia, un meccanismo, non meccanico. In una parola: perfetto”.