Casey Affleck accusato di molestie non partecipa agli Oscar

Casey Affleck non parteciperà alla cerimonia degli Oscar. L’attore 42enne non consegnerà la statuetta per la migliore attrice perché accusato di molestie sessuali. È quanto annuncia la Bbc.

Lo scorso anno Affleck è stato premiato quale miglior attore, per la sua intensa interpretazione fornita per il film “Manchester by the Sea” di Kenneth Lonergan.

Tradizione vuole che il miglior attore uscente premi la miglior attrice. Pare sia stato lo stesso attore statunitense a comunicare la decisione all’Ampas (Academy of motion picture arts and sciences). L’organizzazione, costituita da protagonisti del mondo del cinema quali attori, registi, produttori e altre figure professionali, non ha provato a ricucire lo “strappo”.

Casey, fratello del più celebre Ben, nel 2010 è stato denunciato per molestie sessuali ed espressioni ingiuriose sia dalla produttrice Amanda White che dalla fotografa Magdalena Gorka. Le due donne hanno lavorato con l’attore sul set di “Io sono qui”, il documentario firmato da Joaquin Phoenix. White e Gorka hanno deciso di intraprendere un’azione legale contro l’attore.

Casey Affleck ha respinto le ricostruzioni delle donne, risolvendo le cause. Così, le accuse sono state ritirate. Ma lo scorso 5 ottobre, grazie allo scoop messo a segno dal New York Times, esplode lo lo scandalo Weinstein. E anche il caso Affleck viene riaperto.