“Ouvert la nuit”, la prima mostra notturna a Villa Medici

“Ouvert la nuit”. È la prima mostra notturna allestita nei giardini di Villa Medici a Roma. È possibile visitarla per l’ultimo fine settimana. L’esposizione è ideata dalla direttrice Muriel Mayette-Holtz e curata da Chiara Parisi.

L’allestimento chiude domenica 28 gennaio. La mostra propone le installazioni di 17 artisti internazionali che illuminano i giardini della Villa.

Gli artisti di “Ouvert la nuit” sono Rosa Barba, Camille Blatrix, Christian Boltanski, Nina Canell & Robin Watkins, Maurizio Cattelan, Trisha Donnelly, Jimmie Durham, Elmgreen & Dragset, Félix González-Torres, Douglas Gordon, Joan Jonas, Hassan Khan, Lee Mingwei, François Morellet e Otobong Nkanga.

Secondo Chiara Parisi, “l’idea è utilizzare il grande spazio scenico che Villa Medici rappresenta nell’immaginario della città, ma anche giocare con l’immaterialità della luce e con lo splendore dell’oscurità. Il titolo “Ouvert la nuit” si riferisce alla raccolta di racconti di Paul Morand, in cui ogni storia è ambientata in una notte e in un luogo diversi. All’imbrunire il visitatore entra sulla scena e interagisce con le opere d’arte che gli si presentano davanti. Un progetto notturno e misterioso, costruito insieme ad artisti di diverse generazioni e realizzato in grande libertà. Per ognuno degli artisti, i giardini si sono rivelati un rifugio per sviluppare o rielaborare creazioni inedite ed eccezionali”.