Castellitto e la Ferilli al cinema: “Ricchi di fantasia”

Francesco Miccichè è tornato dietro la macchina da presa per girare una commedia. Dopo il corto “Baci Proibiti”, del 1997 e “Loro chi?”, del 2015, ecco un nuovo lungometraggio: “Ricchi di fantasia”. Il film, interpretato da Sergio Castellitto e da Sabrina Ferilli, racconta una storia d’amore tra un ex geometra declassato a carpentiere e la sua amante, una ex cantante. I due non possono vivere l’amore alla luce del sole, proprio per ragioni economiche. Non riescono a lasciare i rispettivi compagni a causa delle ristrettezze con cui devono fare i conti. Un giorno Sergio crede di avere vinto tre milioni di euro alla lotteria. L’uomo, convinto di essere diventato ricco, abbandona tutto cominciando una nuova vita con Sabrina. Naturalmente, il film affronta, con il filtro della commedia un tema di drammatica attualità: la sicurezza economica dei cinquantenni. La farsa si trasforma in un gustoso apologo sul viaggio come metafora di un rinnovamento radicale. Dalla periferia romana alla Puglia.

Oltre alla capitale, le riprese della commedia “Ricchi di fantasia” si sono svolte tra Polignano a Mare e Monopoli, Carovigno e Accadia. Il film è prodotto da Fulvio e Federica Lucisano per Italian International Film, con Rai Cinema e verrà distribuito da 01 Distribution, con il supporto logistico di Apulia Film Commission. Per Sergio Castellitto, “la Puglia non è solo turismo. Ma è anche cultura. La scelta di girare il film in Puglia non è casuale. La pellicola è stata pensata per essere girata in questa terra. I personaggi, scappano da Roma, guidati da questa coppia che sembra una coppia di matti ma che, in realtà, inventa situazioni per rendere felici gli altri”. Sabrina Ferilli si dichiara “entusiasta. Siamo stati graziati in questi venti giorni di riprese da un clima mite che ha reso tutto molto più semplice”.