“L’Opinione” a… tavola

Per la consueta rubrica di cucina questa settimana vi proponiamo un invitante dessert: “La torta alla panna”. La panna fu introdotta nel confezionamento dei dolci tra il 166 ed il 476 d.C. ma si affermò nelle preparazioni di pasticceria tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Tempo di preparazione: 40 minuti.

Ingredienti per 4 persone: 3 dischi di pan di Spagna; 4 dl di panna fresca; una confezione di fiori di zucchero. Per la crema: 5 tuorli d’uovo; 100 grammi di zucchero; 50 grammi di farina; 5 dl di latte; 2 dl di panna fresca; 1/2 stecca di vaniglia. Per la bagna: 2 dl di latte; 1 dl di acqua; 3 cucchiai di zucchero.

Preparazione: per la crema: in una casseruola far bollire il latte con la mezza stecca di vaniglia; in una ciotola montare i tuorli incorporando lo zucchero e la farina; a seguire aggiungere il latte, versare il composto in una casseruola e far cuocere per 5 minuti rimestando con un cucchiaio; poi spegnere il fuoco e far raffreddare; montare la panna, unire la crema pronta e amalgamare, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Per la bagna: in una ciotola unire il latte, l’acqua e lo zucchero; disporre un disco di pan di Spagna in un piatto da portata, bagnare con il composto, farcire con la crema alla panna e ripetere l’operazione sino al termine degli ingredienti, poi decorare la torta con la panna montata ed i fiori di zucchero.

Buon appetito!