Golden Horse Awards: vince il documentario pro-democrazia a Hong Kong

Sabato 27 novembre il documentario sulle proteste a favore della democrazia a Hong Kong “Revolution of Our Times” ha vinto un prestigioso premio ai Golden Horse Awards, ovvero la versione asiatica degli Oscar. Durante la cerimonia, che si è svolta nella capitale di Taiwan, un lungo applauso e grida di sostegno per Hong Kong da parte del pubblico hanno accompagnato la premiazione del documentario realizzato dal regista Kiwi Chow.

Chow ha inviato un messaggio preregistrato da Hong Kong ringraziando per il premio, spiegando di aver dedicato il film agli abitanti dell'ex colonia britannica, augurandosi che il premio servisse a sostenere i propri concittadini. “Ho pianto molto durante la realizzazione di questo film, tante volte il documentario mi è servito per esprimere la mia rabbia, il mio odio, per affrontare la mia paura e il mio trauma”, ha detto il regista, con la voce rotta dall'emozione.

Nel documentario, che ha colpito molto anche il Festival di Cannes, vengono ricordate le diverse manifestazioni contro la legge sull’estradizione soffocate nel sangue nel 2019. Per titolo è stato scelto uno slogan ripetuto dei manifestanti che ora è stato bandito dalla città.