Industria, a gennaio leggera ripresa

Segnali di risveglio dell’economia italiana. I dati diffusi oggi dall’Istat mostrano una leggera ripresa dell’industria Made in Italy. Allo stesso tempo bisogna ammettere che perdura il momento buio del settore automobilistico. I numeri dell’istituto di statistica evidenziano che il fatturato industriale è tornato a crescere a gennaio 2019, sia rispetto al mese precedente, dell’3,1 per cento, sia su base annua, dello 0,6 per cento. Si registra un aumento anche degli ordinativi, in crescita dell’1,8 per cento da dicembre e in calo dell’1,2 per cento su base annua.

Secondo l’Istat, l’aumento è “trainato dal mercato estero” con il settore macchinari e attrezzature che ha fornito il contributo maggiore alla crescita del fatturato (+8,8 per cento). Ma un fatto è certo: il bilancio relativo al settore auto è fortemente negativo. Per il fatturato dell’industria italiana di autoveicoli gennaio 2019 è stato assolutamente il mese peggiore da quasi dieci anni. L’Istat rileva un calo tendenziale del 21,5 per cento il più ampio da giugno 2009 (quando era -21,6 per cento). Anche gli ordinativi sono in calo del 21,7 per cento.