Russiagate: Due senatori Gop chiedono d’indagare l’autore del dossier Trump

Un nuovo capitolo del Russiagate. Chuck Grassley e Lindsey Greham, due senatori repubblicani, chiedono al dipartimento di Giustizia statunitense di aprire un’indagine penale su Christopher Steele, ex agente segreto britannico, che avrebbe stilato lo “scottante” dossier sul presidente Donald Trump. Lo studio sarebbe stato commissionato dal Comitato elettorale democratico durante la campagna per presidenziali.

I due senatori repubblicani del Gop (Grand old party) hanno scritto una lettera al vice ministro Rod Rosenstein e al direttore dell’Fbi, Christopher Wray. Chiedono di indagare su Steele, autore del dossier che conterrebbe notizie compromettenti su Trump e i funzionari di Mosca, al centro dell’inchiesta sul Russiagate. Com’è noto, infatti, l’oggetto del rapporto riguarderebbe le interferenze russe durante le presidenziali e sulle possibili collusioni tra la campagna di Trump e il Cremlino.

Frattanto, l’opposizione reagisce duramente. La senatrice democratica Dianne Feinstein ha tuonato contro l’iniziativa dei due senatori Gop, bollando la lettera indirizzata a Rosenstein e a Wray “come l’ennesimo, maldestro, tentativo da parte dei repubblicani di salvare Trump dalle indagini sul Russiagate”.