Alla Fiera di Parma c’è “il robot che lavora in fabbrica”

La startup Oversonic ha prodotto un robot umanoide cognitivo “capace di lavorare in fabbrica”. Si chiama “RoBee” e verrà presentato a Sps Italia, la fiera dell’automazione dell’industria intelligente, in programma dal 24 al 26 maggio a Fiere di Parma, che riunisce circa 800 espositori. L’azienda brianzola sarà presente all’evento fieristico con un proprio stand che ospiterà anche una serie di eventi aperti al pubblico e trasmessi in streaming sul canale LinkedIn dell’azienda, dal titolo “The role of technology in humans progress: a #TechTalk”.

Il programma prevede ogni giorno due talk che coinvolgeranno imprenditori, innovatori, comunicatori, docenti universitari, scienziati e personalità di diverse estrazioni professionali in un dialogo sul tema dell’innovazione tecnologica a servizio dell’umanità.

Paolo Denti, responsabile e fondatore di Oversonic, sottolinea come “nel 2021 il mercato dei robot industriali ha registrato a livello globale una crescita del 25 per cento e nel futuro si prevedono tassi di crescita del 10 per cento all’anno. Il nostro obiettivo, con cui intendiamo distinguerci nel mercato, è rendere la robotica cognitiva un bene comune al servizio delle persone. Siamo un’azienda human-tech e vogliamo favorire lo sviluppo di una società in cui umani e robot possano evolvere fianco a fianco, producendo una tecnologia in grado di lavorare con noi e liberarci da mansioni che non meritiamo di svolgere”.