Stefano Parisi: “Noi alternativi a Renzi e alla sinistra”

“Noi non staremo mai in una coalizione di sinistra. Noi non siamo il centro. Energie per l’Italia è un movimento alternativo al renzismo e alle politiche attuate da Renzi”.

Lo dice Stefano Parisi, leader di “Energie per l’Italia”. “In Italia servono sviluppo, sicurezza, investimenti e occupazione. Renzi ha illuso gli italiani facendo pensare che avesse liberato il Partito Democratico da una sinistra radicale e inconcludente. Che potesse fare politiche liberali per lo sviluppo e la sicurezza. Così non è stato”, sostiene rispondendo all’articolo di Eugenio Scalfari pubblicato su “la Repubblica” di ieri.

“Matteo Renzi ha un disegno di potere personale - continua Parisi - che è in contrasto con il nostro benessere e il nostro futuro. No, noi non saremo mai con questa sinistra preda delle sue antiche ideologie e vittima dei suoi pregiudizi. Non staremo mai con la sinistra delle manifestazioni ipocrite e dello ius soli pasticciato e propagandistico. Noi vogliamo rinnovare la politica. Dare dignità alla politica. La sinistra che Eugenio Scalfari propone è l’Ulivo - continua Parisi - Non ha nulla a che vedere con una politica liberale e popolare. È giusto che Scalfari la proponga. È giusto pensare che la coalizione della sinistra riformista con la sinistra radicale sia l’unica chance per Renzi di vincere le elezioni. Ma non risolverebbe i problemi del Paese. L’Italia - conclude Parisi - ha bisogno di un drastico e radicale cambiamento, non di riproporre vecchie formule che hanno prodotto gravi danni al nostro lavoro e al nostro risparmio”.