Slitta la sentenza sui fondi della Lega

Il D-Day è soltanto rimandato: il giorno in cui la Lega potrebbe chiudere i battenti. I giudici del Riesame di Genova si sono riservati sulla decisione di sequestro dei fondi del Carroccio. A riferirlo è il legale, Giovanni Ponti, uscendo da Palazzo Giustizia poco dopo le 10.30.

“Abbiamo depositato una consulenza tecnica con la quale viene dimostrato che i soldi che la Lega ha in cassa in questo momento sono tutti contributi degli eletti, donazioni degli elettori e del due per mille della dichiarazione dei redditi. Quindi sono somme non solo lecite, ma che hanno anche una finalità costituzionale perché consentono al partito di svolgere la propria attività e perseguire le finalità democratiche del Paese”, ha spiegato l’avvocato al termine dell’udienza davanti al Riesame.

“Dire che sono profitto del reato è un non senso giuridico, dopodiché ci rimettiamo alla decisione del tribunale”. Intanto, gli avvocati della Lega hanno presentato una lista di cittadini che hanno dato un contributo alle casse del partito per dimostrare che i soldi a disposizione attualmente non sono frutto del vecchio finanziamento pubblico, ma del nuovo corso del partito.

Potrebbe, quindi, slittare a domani la decisione sul sequestro dei fondi della Lega dopo la condanna del senatore Umberto Bossi, dell’ex tesoriere Francesco Belsito e di tre ex revisori contabili del Carroccio per la truffa alla Stato sui rimborsi elettorali dal 2008 al 2010, stimata in 49 milioni. Al momento ne sono stati sequestrati circa tre.

Intanto la Guardia di finanza indaga su onlus e associazioni “satellite” del Carroccio, sulle quali negli ultimi dodici mesi, e prima, sono affluiti vari finanziamenti. L’obiettivo è capire se la continuità finanziaria con la Lega ufficiale sia più marcata di quel che risulta sulla carta. E se, leggi alla mano, si possano considerare aggredibili pure gli introiti della galassia parallela, laddove i giudici dessero via libera a nuovi blocchi, considerato che il margine già fissato dalla Cassazione è molto stretto e preciso.