Istat, il nuovo presidente sarà Blangiardo

Il demografo Gian Carlo Blangiardo sarà il nuovo presidente dell’Istat. La procedura della nomina è stata deliberata dal Consiglio dei ministri. Dunque, il professore guiderà l’Istituto nazionale di statistica. Lo ha comunicato il Cdm, attraverso una nota in cui si motiva la decisione. Il nome dell’ordinario di demografia alla Bicocca di Milano sarebbe stato proposto dalla ministra per la Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno. La designazione sarà ora sottoposta al parere delle Commissioni parlamentari competenti. Eppure, lo scorso luglio era stata la stessa ministra a smentire le indiscrezioni sulla probabile scelta del demografo, ritenuto vicino alla Lega, come nuovo numero uno dell’Istat senza passare per la raccolta di candidature.

Il ministero aveva pubblicato l’avviso per la “presentazione delle manifestazioni di interesse per la designazione del Presidente dell’Istituto nazionale di statistica. Il termine per la presentazione della manifestazione di interesse, da effettuare compilando il modulo online, scade alle ore 23.59 del 16 agosto”. L’avviso ricordava che il presidente è “scelto tra i professori ordinari in materie statistiche, economiche ed affini, con esperienza internazionale”. Evidentemente ha partecipato anche Blangiardo.