Sondaggi politici: Lega primo partito, exploit di Fratelli d’Italia

I sondaggi politici delle ultime ore confermano il primato della Lega. Il dibattito riguarda la percentuale accreditata al Carroccio. L’ultima analisi di Ixè dà il partito di Matteo Salvini al 28 per cento, stabile rispetto alla scorsa settimana. Ma un’indagine di Swg colloca la Lega al 32,2 per cento dal 33,3 per cento della precedente rilevazione. Il Partito democratico supera il 20 per cento in entrambi i casi.

Il Movimento cinque stelle scende sotto al 15 per cento. Ma l’exploit è quello di Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni che sfiora il 13 per cento. Sono i risultati dell’ultimo sondaggio dell’istituto Ixè, presentati ieri sera nel corso del programma Cartabianca su Raitre.

Nel dettaglio crescono dello 0,3 per cento sia il Pd (20,1 per cento) che Fratelli d’Italia (12,7 per cento). Perde 0,3 punti percentuali il M5s che fa registrare un 14,9 per cento. Invariato invece il dato per Italia viva: il partito di Matteo Renzi resta fermo al 3,2 per cento.

I dati diffusi da Swg risultano diversi, anche se le tendenze sono confermate. La Lega continua a scendere e si attesta al 32,2 per cento dal 33,3 per cento della scorsa settimana. Sale invece di un punto il Pd di Nicola Zingaretti che arriva al 20,7 per cento dal 19,7 per cento, in lieve salita anche Movimento cinque stelle al 14 per cento dal 13,9 per cento e Iv cala al 5,4 per cento dal 6,3 per cento. Cresce Fdi al 10,8 per cento dal 10,2 per cento. Nel Centrodestra, Fi scende invece al 5,4 per cento dal 6,3 per cento. Il partito di Carlo Clenda, Azione, è al 2,8 per cento dal 2,6 per cento e la Sinistra è al 2,8 per cento dal 2,6 per cento.