Diaconale, il ricordo della politica

“Esprimo profondo cordoglio, da parte mia e di tutto il gruppo Forza Italia della Camera, per la scomparsa di Arturo Diaconale. Uomo arguto e appassionato, grande giornalista, garantista convinto, con lo sport e la sua Lazio nel cuore. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di dolore”, afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

“Colto, leale, sempre promotore di pensiero e azione. Arturo Diaconale è stato un riferimento per tanti nel mondo del giornalismo, dell’informazione, della cultura e della politica. Ha fatto tanto nell’associazionismo giornalistico, in testate come Il Giornale, che hanno orientato chi non si rassegnava al conformismo dilagante. Ha scritto libri e rilanciato testate come l’Opinione. È stato apprezzato al vertice Rai e nel mondo del calcio. Ha scritto libri, promosso associazioni, dibattito, aggregazione. Sempre serio, corretto, equilibrato, sia che si parlasse dei parchi dell’Abruzzo o dei primi passi di nuove televisioni. Ha fatto moltissimo, avrebbe meritato di più, per il suo valore e la sua saggezza. Sempre disponibile e sempre generoso, con la sua capacità di fare, pensare, creare, unire. Abbiamo fatto insieme tante cose. E lui anche nella malattia ne progettava altre. Nessun elogio è pari al suo valore e al dolore che causa questa enorme perdita”. Questo il ricordo del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri per la scomparsa di Arturo Diaconale.

“Profondo dolore per la scomparsa di un grande giornalista, collega di enorme valore e appassionato tifoso laziale. Da parte mia e del gruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, esprimo sincero cordoglio e vicinanza alla sua famiglia e suoi ai suoi cari. A Dio Arturo”, dichiara in una nota il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

“Con Arturo Diaconale scompare una delle firme storiche del giornalismo italiano. Una guida per tanti, un punto di riferimento per tutti: con passione, generosità e professionalità ha cresciuto generazioni di giornalisti lasciando con il suo lavoro una eredità culturale indelebile. Alla sua famiglia il mio cordoglio e quello di Fratelli d'Italia”, le parole del presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

“Ci ha lasciato Arturo Diaconale. Giornalista gentiluomo e nello stesso tempo uomo coraggioso. Abbiamo combattuto insieme molte battaglie nella scuola di Indro Montanelli. Non posso dimenticare il suo impegno anche con Forza Italia. Riposa in pace. Ciao Arturo!”, scrive Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, su Twitter. “Addio ad Arturo Diaconale, bravo giornalista, laziale vero, amico caro”, il messaggio commosso di Clemente Mimun, direttore del Tg 5.

A Forza Italia si è unito anche Federico Mollicone di Fratelli d’Italia nell’intervento che segue.