La Biancaneve di Disney compie ottant’anni

Innocente, pura, semplice, così diversa dalle eroine di oggi, eppure ancora tanto amata: Biancaneve e i sette nani, primo lungometraggio prodotto da Walt Disney e primo film di animazione completamente a colori, compie 80 anni. “Snow White ad the Seven Dwarfs” venne proiettato in anteprima al Carthay Circle Theatre di Los Angeles il 21 dicembre del 1937, poi distribuito negli Usa il 4 febbraio 1938.

In Italia esordì l’8 dicembre. Dopo la prima uscita ottenne al box office 8 milioni di dollari in tutto il mondo. Biancaneve è tuttora tra i film di animazione più redditizi della storia americana, con un incasso Usa di oltre 935 milioni di dollari, e la Disney lavora a rilanciarlo in formato live action: a scrivere il film Erin Cressida Wilson (che ha firmato la sceneggiatura della “Ragazza del treno”). Senza contare gli innumerevoli adattamenti del classico dei fratelli Grimm: tra i più recenti “Biancaneve”, con Julia Roberts e Lily Collins, e “Biancaneve e il cacciatore” con Kristen Stewart, o la serie tv “Once upon a time”.