Molestie: modelli accusano il fotografo di Lady Diana

Trenta modelli maschili accusano di molestie il fotografo di Lady Diana. Si tratta del peruviano 64enne Mario Testino. Una celebrità nel Regno Unito. Lo riferisce il New York Times che cita numerose testimonianze. Dunque, dopo il mondo del cinema, della tivù, del giornalismo, lo scandalo molestie travolge anche l’universo della moda.

Nasce in Perù da madre irlandese e padre italiano. Nel 1976 si trasferisce a Londra, dove inizia a lavorare come fotografo per Vogue. Testino è legato alla famiglia reale, da quando l’allora principessa di Galles, Diana Spencer, lo sceglie per farsi ritrarre. Il fotografo, famoso nella Londra anni Novanta come lo fu negli anni Cinquanta Cecil Beaton, viene chiamato anche dal figlio di Diana. Infatti, Testino ha immorta il fidanzamento del principe William e Kate. Nel 2014 la regina gli conferisce l’onorificenza di “ufficiale”. Nel febbraio dello scorso anno firma la foto di copertina di Vogue, in cui sono ritratte la tennista Serena Williams e la figlia.

Per il quotidiano americano, tredici, tra modelli e assistenti rivelano che “li ha sottoposti ad avances sessuali, che in alcuni casi hanno incluso i palpeggiamenti e la masturbazione”. Le accuse sono state prontamente respinte dai legali del fotografo.