San Valentino è la festa in cui si celebra l’amore in tutte le sue forme, tra queste l’Associazione #IoCosì - presieduta da Sara Manfuso - sceglie di ricordare l’importanza dell’amore per se stessi, condizione per donare all’altro.

“Amati!”, campagna contro le malattie sessualmente trasmissibili, vuole portare l’attenzione dell’opinione pubblica su un tema che dovrebbe essere centrale nelle azioni di prevenzione culturale rivolte ai più giovani che accedono alla dimensione sessuale privi delle conoscenze necessarie per evitare patologie estremamente serie, in alcuni casi letali.

Una particolare attenzione nella campagna è riservata all’HPV e all’importanza del vaccino che non interessa soltanto la popolazione femminile ma anche quella maschile.
Sensibilizzare le coscienze informando con chiarezza è il primo step per combattere un problema tanto diffuso e di cui spesso è complesso anche parlare.

A pensarla così, anche il manager del settore sanitario Vito Monti che si impegna nella campagna.
Beatrice Lorenzin, già Ministro della salute e oggi deputata, sostiene con forza la campagna “Amati!” in linea con l’impegno da lei sempre profuso rispetto alla centralità della prevenzione nel campo medico e a misure decisive per la salute pubblica come l’introduzione dell’obbligo vaccinale.