Facebook, i post di familiari e la pubblicità

Facebook non separerà i post di familiari e amici dalla pubblicità.  Lo ha dichiarato il responsabile del News Feed, Adam Mosseri, in un post pubblicato sul blog del gruppo.

Mosseri ha spiegato che “le persone non vogliono due feed separati”. Questo meccanismo, sperimentato dagli utenti in Bolivia, Cambogia, Guatemala, Serbia, Slovacchia e Sri Lanka “in realtà non li aiutava a connettersi di più con amici e familiari”.

Gli utenti del social network avrebbero inoltre lamentato che la separazione dei contenuti, così concepita, ha reso “più difficile per le persone accedere a informazioni importanti”.

Dopo aver ricevuto numerosi e agguerriti feedback negativi, Facebook ha anche annunciato che questa settimana chiuderà la sezione “Explore Feed”.

Gli utenti infatti non hanno apprezzato la funzione che consentiva di scoprire le notizie più popolari del giorno, quelle più commentate e visualizzate dagli amici e allo stesso tempo più affini per gusti o abitudini.

Negli ultimi mesi, il colosso dei social media ha apportato numerose modifiche al News Feed, dopo aver scoperto che gli utenti passano sempre meno tempo sull’app.

Per una ragione: pare che trascorrere ore e ore sull’app li renda di pessimo umore.