Salone nautico di Genova: boom di visite

“È andata benissimo, dalle piccole barche alle unità pneumatiche, agli accessori, per arrivare ai superyacht. Si stanno chiudendo contratti, è un momento magico”.

Saverio Cecchi, presidente di Confindustria Nautica, commenta così a margine del salone nautico di Genova, con un bilancio positivo anche per gli affari. La chiusura dell’evento, conti alla mano, è di 103.812 visitatori, il 10,7 per cento in più rispetto all’edizione passata.

“Il settore sta tirando – insiste Cecchi – e speriamo che continui così. Tutta la filiera è soddisfatta di questo magnifico salone e già da domani andremo a lavorare per il 2023 e il 2024 perché non ci basta essere bravi, vogliamo essere i migliori”. Un settore che, stando alle cifre di Saverio Cecchi, viaggia con trend positivi, visto il 31,1 per cento di crescita del fatturato globale.

L’edizione 2023 ci sarà terrà dal 21 al 26 settembre. “Stiamo lavorando in uno dei cantieri più grandi d'Italia”, spiega il segretario generale della Camera di commercio di Genova, Maurizio Caviglia. Infine, per Marina Stella, direttore di Confindustria Nautica, “otto aziende su 10 danno indicazioni ancora di crescita di fatturato e portafoglio ordini nel 2023. Poi è chiaro che non viviamo in una bolla. Per cui questa curva in crescita pensiamo sia arrivata quasi all’apice e che si stabilizzerà nel 2024”.