Corea del Nord: testato nuovo missile

Un nuovo missile testato dalla Corea del Nord è volato per più di 700 chilometri, a un’altitudine massima di 60 chilometri. E per una velocità massima di Mach 10, ossia pari a 10 volte la velocità del suono. Il comando di Stato maggiore congiunto di Seul ha detto: “Valutiamo sia stato un modello migliorato rispetto a quello del 5 gennaio”.

“I lanci – ha detto una nota delle forze armate di Seul – rappresentano una minaccia significativa per la pace e la sicurezza, non solo nella penisola coreana ma anche nel mondo e non sono utili per la riduzione delle tensioni militari”.

Per il comando Indo-pacifico degli Stati Uniti si è trattato di un “missile balistico”. Allo stesso tempo, il ministero della Difesa nipponico ha notato che il probabile missile balistico avrebbe coperto meno di 700 chilometri se avesse seguito la normale traiettoria, avanzando l’ipotesi di un modello “avanzato”.