Berlusconi al Quirinale potrà finalmente rifiutare la firma presidenziale alle leggi ad personam.