Il ritorno dei matrimoni all’italiana. Sabato 10 novembre, agli Horti Sallustiani, si tiene la semifinale della terza edizione degli Italian Wedding Awards. Una kermesse che promuove il Made in Italy del settore delle nozze. Le aziende delle regioni in campo provengono dal Lazio, Umbria, Abruzzo, Toscana e Campania. La finale nazionale è prevista mercoledì 14 dicembre a Venezia. Italian Wedding Awards è un evento ideato da Mariangela Savonarota e Camelia Lambru. Un vero e proprio viaggio itinerante, in cui, da Nord a Sud, atelier, catering e wedding planner si sfidano al cospetto di giurie tecniche composte da eccellenze internazionali del settore e della stampa. Dovranno esprimersi su elementi quali eleganza, professionalità e territorialità.

La location della semifinale riservata alle aziende dell’Italia centrale è lo splendido scenario degli Horti Sallustiani voluti da Caio Sallustio Crispo e appartenuti a Giulio Cesare. Una delle più imponenti costruzioni della città imperiale. Organizzata dalle wedding planner Valentina Messineo e Raffaella Bufo, con il patrocinio della Camera di Commercio di Roma e della Unioncamere, la manifestazione è condotta da Massimiliano Buzzanca e firmata dalla stilista Antonella Rossi.

“Volevamo dare – sostengono Messineo e Bufo – la giusta importanza ad una premiazione che per noi che siamo nel settore è molto seria noi vogliamo premiare realmente l’eccellenza”. Sarà quindi un evento istituzionale solamente?”. Il floral designer Adriano Ceccotti sottolinea che il luogo sarà rispettato, “cercando di renderlo attuale, ma sempre adeguato alla manifestazione”.

L’evento sarà ripreso in diretta, su tutti i social network, dall’inviata ufficiale Angela Orecchio.