La Comunità radiotelevisiva italofona in collaborazione con Biblioteche di Roma rende omaggio alla lingua italiana e a Dante nel settecentesimo anno dalla sua morte. Oggi alle 10 la Casa delle Letterature di Biblioteche di Roma – in piazza dell’Orologio – ospita Infinito Dante, evento patrocinato dalla Rai e che rientra tra le iniziative messe in campo per la XXI Settimana della Lingua italiana nel mondo (18-24 ottobre).

Un appuntamento, questo, per raccontare il viaggio dei traduttori di Dante e dei diffusori della poetica dantesca “con incursioni nel mondo della beat generation, Pasolini e Borges. Una riflessione che guarda al di là dei confini nazionali – si legge nella nota di presentazione – e si focalizza sulla conoscenza di Dante all’estero attraverso i traduttori, il cui ruolo è cruciale sia per la diffusione delle opere di Dante sia per la valorizzazione della lingua e della letteratura italiana nel mondo”.

Un confronto ad ampio raggio, proprio della vocazione internazionale della Comunità radiotelevisiva italofona nel corso del quale intervengono Damiano Abeni, Corina Anton, Ernesto Assante, Maria Grazia Calandrone, Karina Laterza, Gašper Malej, Alejandro Patat, Eric Salerno, Umberto Todini, Zosi Zografidou. Versi in Lis (Lingua dei segni) con l’interpretazione di Daniele Latagliata di Laboratorio Zero chiudono l’appuntamento.

Sarà possibile seguire la kermesse in diretta streaming sulle pagine Facebook di Comunità radiotelevisiva italofona, Rai Pubblica Utilità, Biblioteche di Roma, Casa delle Letterature e sul canale YouTube di Biblioteche di Roma.

Programma

Ore 10

Saluti

Vittorio Bo, Commissario straordinario Biblioteche di Roma

Maurizio Canetta, Presidente Comunità radiotelevisiva italofona

Ore 10,15

Oltre i confini del silenzio

Introduce e modera Maurizio Canetta

- Zosi Zografidou

- Eric Salerno

- Umberto Todini

- Corina Anton

- Karina Laterza

Ore 11,30

Un altro Paradiso tra beat e periferie 

Introduce e modera Maria Grazia Calandrone

- Damiano Abeni

- Gašper Malej

- Alejandro Patat

- Ernesto Assante

Ore 12,30

Versi

Interpretazione di Daniele Latagliata di Laboratorio Zero