L’assedio che compatta

Taccuino biancoceleste – Sbagliano quanti pensano che aggredire personalmente Claudio Lotito e creare tensioni attorno alla Lazio possano provocare la moltiplicazione di ostacoli insormontabili sulla strada che la squadra biancoceleste intende percorrere alla ripresa del campionato.

Il clima d’assedio mediatico può infastidire ma non spaventa perché a questo clima la società ed i giocatori sono abituati da anni ed anni di aggressioni e di pregiudizi sempre e comunque infondati. Chi vuole intimidire, quindi, rischia di provocare l’effetto opposto. Cioè di compattare un ambiente, squadra e tifoseria, perfettamente consapevoli che questo è il prezzo da pagare per chi osa sfidare i poteri tradizionali e consolidati in anni ed anni di predominio incontrastato. Vincere in queste condizioni sarà ancora più importante, piacevole ed esaltante!