Mugabe, una buonuscita da 10 milioni di dollari

“Buonuscita” d’oro per l’ex presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, che prima delle dimissioni ha contrattato una consistente liquidazione e una serie di benefit a vita. Lo ha scritto il quotidiano britannico The Guardian, precisando che la somma esatta non è nota ma non è certamente inferiore ai dieci milioni di dollari, cinque dei quali subito e il resto nei prossimi mesi.

La “pensione” sarà invece pari a 150mila dollari per lui e alla metà, sempre a vita, per la stravagante e dispendiosa moglie, la 52enne Grace. Alla famiglia Mugabe, che continuerà ad abitare nella sconfinata proprietà di Blue Roof ad Harare, saranno pagate a vita cure mediche, staff domestico, sicurezza e viaggi all’estero. Dell’accordo fa parte la garanzia che le sue proprietà e quelle della famiglia allargata non saranno toccate. L’accordo è stato definito dall’éntourage di Emmerson Mnangagwa - da venerdì presidente - e dello stesso Mugabe.