Appello per una Norimberga del comunismo

Domani, giovedì 7 novembre alle ore 13, presso la sala stampa Nassirya del Senato della Repubblica, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell’Appello per una Norimberga del comunismo, iniziativa promossa dal professor Renato Cristin (docente di ermeneutica filosofica presso l'Università di Trieste) e dal dissidente e scrittore russo, recentemente scomparso, Vladimir Bukovskij. Tra gli altri, parteciperanno alla conferenza stampa i senatori Adolfo Urso e Lucio Malan, l'onorevole Vito Comencini e i professori Renato Cristin, Roberto de Mattei e Dario Fertilio.

Tra i firmatari italiani, segnaliamo Antonio Martino, Marcello Pera, Antonio Tajani, Giorgia Meloni, Lorenzo Fontana, Stefano Zecchi, Francesco Alberoni e il direttore de L'Opinione delle Libertà Arturo Diaconale. La lista completa dei primi firmatari – tra cui compaiono molti importanti nomi della cultura e della politica internazionale – verrà diffusa domani durante la conferenza stampa.

"Il trentesimo anniversario dell’abbattimento del Muro di Berlino è l’occasione per offrire un contributo non solo alla memoria storica, ma anche all’elaborazione concreta di una cultura antitotalitaria di ampio respiro e che guardi al futuro, con l’obiettivo di giungere a un processo che abbia il senso e il valore di una Norimberga del comunismo". Un’iniziativa internazionale, che concretizza un’idea di Vladimir Bukovskij, affinché il comunismo riceva il giudizio storico e morale di condanna inappellabile che ha giustamente ricevuto il nazismo