Il libro dell'avvocato genovese, della scuola liberale e forense che fu di Alfredo Biondi, traccia la storia della Destra Liberale Italiana da Camillo Benso Conte di Cavour fino alle sue componenti nella Lega di Matteo Salvini.