Il terzo capitolo di “Sherlock Holmes”, in sala nel Natale 2020

Robert Downey Jr. vestirà ancora i panni di Sherlock Holmes. Jude Law sarà, ancora una volta, l’amico e sodale dottor Watson. L’uscita in sala del terzo capitolo cinematografico della saga dedicata al personaggio creato dal romanziere scozzese Arthur Conan Doyle è prevista nel Natale 2020. La notizia di una data esatta per “Sherlock Holmes 3” è stata annunciata dalla Warner Bros. che distribuisce il lungometraggio. Il film arriverà in sala una settimana dopo l’altro atteso sequel, quello di “Avatar”, diretto dal premio Oscar James Cameron, e lo stesso giorno di “Sing 2”, seconda parte del successo d’animazione di due anni fa.

Per la Warner Bros. “Sherlock Holmes 3” è una “priorità assoluta” della sua programmazione. Per questo motivo, non si cura affatto della concorrenza, seppure agguerrita. Il primo capitolo, datato 25 dicembre 2009, ha registrato al box office un incasso globale di 524 milioni di dollari. Il sequel, arrivato due anni dopo, nel 2011, “Sherlock Holmes, Gioco di ombre”, è riuscito a fare persino meglio, con un incasso di 545 milioni. Guy Ritchie ha firmato la regia dei primi due capitoli. Al momento, non è dato sapere chi si troverà dietro la macchina da presa per girare il terzo capitolo sul detective. Un fatto è certo: la sceneggiatura è stata affidata ad uno dei creatori della serie tivù “Narcos”, Chris Brancato. Un autore di sicuro talento.